La cucina dei nostri nonni: la cotoletta

Diverse volte in questo blog abbiamo parlato dell’Austria e degli austriaci e quindi mi sembra giunto il momento di parlare di uno dei due piatti simbolo della tradizione meneghina: la cotoletta alla milanese.

Per prima cosa mi dirigo dal Marco, il mio macellaio di fiducia, e mi faccio preparare 4 belle cotolette di vitello con l’osso 🙂

Ecco gli ingredienti: 4 cotolette di vitello con l’osso; 1 uovo; 1 etto di burro; pane grattugiato; 4 cucchiaiate di grana grattugiato; sale

Preparazione: incidere con un coltellino la parte esterna delle quattro cotolette di vitello (perchè non si arriccino durante la cottura) e batterle leggermente; passarle poi in un uovo battuto, quindi nel pane grattugiato mischiato a grana padano grattugiato, in modo che la panatura non si stacchi.

Disporre le cotolette impanate in una capace teglia, a freddo, con abbondante burro; accendere il fuoco, e rosolarle a fiamma media solo da un lato; quindi, a doratura ottenuta, rigirarle per dorare l’altro lato, e a doratura completa cuocere ancora per 5 minuti.

Salare e servire in tavola

Mi raccomando, vanno fritte nel burro come da tradizione e devono avere l’osso, altrimenti non sono le cotolette alla milanese, su questo non transigo!!!!

29790895_10211833322291911_6596540304562585600_n.jpg

2 pensieri su “La cucina dei nostri nonni: la cotoletta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...